Allestimento stand fiera fai da te

allestimento-stand-fai-date
fiera-in-vista
  • Fiera in vista?

  • Stufo del solito preallisto?

  • Vuoi un bello stand trasportabile, modulare da montare da solo?

Scopri tutto in questa guida fai da te!

Fiera in vista?

Ok! abbiamo deciso di partecipare ad una fiera di settore e confermato anche l’area espositiva messa a disposizione dall’organizzazione. Il primo problema da affrontare in questa fase è il tipo di stand che vogliamo allestire.

In base a quali criteri ci muoveremo per scegliere il nostro stand?

  1. Metri quadri prenotati per la fiera
  2. Tipo di stand che si vuole utilizzare
  3. Budget a disposizione per l’allestimento
  4. Genere di fiera a cui vogliamo partecipare
  5. Ammortamento
  6. Impatto visivo del nostro stand per i visitatori

METRI QUADRI

Un punto fondamentale sulla scelta dell’allestimento è ovviamente relativo ai metri quadri che ci sono stati assegnati e alla disposizione della “aperture” dell’area verso il pubblico.
Non voglio entrare nel merito dei mq. prenotati perché quelli variano a seconda del tipo di prodotti che si devono esporre, dalla potenza del brand e dall’importanza che abbiamo dato alla nostra partecipazione come azienda.

Diciamo che più metri quadri abbiamo a disposizione e più la spesa per l’allestimento crescerà più o meno in proporzione, e questo si trasferirà anche sul costo del noleggio dello stand. e qui entra in gioco il secondo punto.

TIPO

Che genere di stand possiamo scegliere?

Ad oggi le soluzioni presenti sul mercato sono davvero tante ma devono essere scelte in modo appropriato in base all’offerta che generalmente è suddivisa in:

allestimento-stand-grande

ALLESTIMENTO STAND ossia le classiche aziende che offrono dietro un compenso un pacchetto completo per l’allestimento dello spazio espositivo comprensivo di: pareti, mobili, vetrine, desk, arredamento generico, prese elettriche, impianto luce, audio e stampa delle personalizzazioni grafiche richieste dal cliente in fase di progettazione e realizzazione. In questo caso siamo di fronte al massimo della spesa possibile per partecipare a delle fiere. Ci sono stand paurosi che costano come appartamenti, ma per brand potenti l’impatto scenico conta più di tutto. In questo caso si può scegliere di noleggiarlo oppure di acquistarlo.

STAND PREALLISTO Il classico stand standard che vi viene noleggiato e proposto dai partners dell’ente fieristico perfettamente adattato allo stand da noi prenotato. La forma tendenzialmente è uguale per tutti, le variazioni risiedono solo sulla posizione occupata dallo stand e dalla metratura scelta. Generalmente le pareti non sono stampate e personalizzate e ci vengono messe a disposizione a prezzi “abbastanza onesti” ma comunque a mio avviso sempre molto alti.

Questa soluzione vi mette al riparo dal dovervi curare dell’allestimento e dalla presentazione di domande di allaccio elettrico o altre scartoffie richieste dall’ente e sono comodi in quanto si perde poco tempo per l’allestimento.
Lo svantaggio sicuramente è di risultare anonimi e di non poter allestire le pareti con stampe personalizzate. In questo caso vi consiglio di dare un’occhiata alla sezione dell’allestimento stand con stampa tessuto elasticizzata che potrebbe tamponare questo problema. Oppure si può ricorrere a degli espositori pubblicitari per dare un tocco di personalità allo stand.

Miostand 3x4 - 2 lati aperti

STAND FAI DA TE Un sistema nuovo che sta entrando prepotentemente nel mondo delle fiere.
Lo stand fai da te è una valida alternativa e migliore soluzione rispetto allo stand preallestito, perché vi offre ad un prezzo quasi paritario del noleggio one shoot dello stand dall’ente fieristico, uno stand tutto vostro personalizzato con grafica stampata progettato e realizzato su misura come il migliore degli stand forniti da un’azienda specializzata in allestimento fieristico.
Questa soluzione va bene per chi vuole avere il proprio stand personalizzato e quindi dare importanza all’immagine ma strizza l’occhio anche al risparmio in termini economici.
Certo che bisogna mettere in conto che per montare uno stand tipo i nostri MIOSTAND bisogna mettere in conto dall’ora alle 2 ore di montaggio e la metà del tempo per lo smontaggio, ma il risparmio è notevole e soprattutto lo stand può essere montato anche da una sola persona senza particolari doti tecnico/manuali

isola-promozionale-3x3-alto

STAND PORTATILE Un sistema veloce, trasportabile e personalizzato facile da allestire e alla portata di tutti.
Con queste soluzioni invece abbiamo a che fare di sicuro con piccole fiere, aree espositive in centri congressuali, o nelle aree di hotel che organizzano congressi, oppure in fiere all’estero dove si necessita di trasportare uno stand in valigia senza dover impiegare ore per l’allestimento. Tendenzialmente questo tipo di stand prevedono delle pareti che si smontano velocemente grazie ai telaio a ragno.
La stampa viene applicata a dei pannelli grafici che si applicano direttamente alla struttura ed infine ci sono dei trolley che li trasportano ( a volte diventano anche banchetti vedi deskbag )
Provate a immaginare la comodità avere a disposizione questi sistemi espositivi che soprattutto il tempo risparmiato a montarlo anche da una persona sola.

BUDGET

budget-stand

L’idea è quella di partecipare alla fiera e magari di prenderne parte anche l’anno prossimo, o ancora esporre in altre 3/4 fiere nell’anno. Noleggiare uno stand preallestito prevedere dei costi e rivolgersi a una ditta di allestimento fieristico per noi che siamo una start up, una piccolo/media o micro impresa attenta al budget.

Ovviamente anche questo aspetto gioco un ruolo molto importante per quanto riguarda la scelta del proprio stand. In effetti se siamo azienda che dispone di un budget molto alto per allestire il proprio stand sarà facile rivolgersi a un ditta specializzata che può fornire lo stand su misura e personalizzato chiavi in mano senza nessun altro pensiero. Generalmente questi stand sono quelli più costosi e quindi hanno necessità di budget molto alti.

Invece per chi vuole spendere qualcosa in meno ( quindi dispone di un budget più limitato ) è possibile rivolgersi direttamente all’ente fieristico facendosi mettere a disposizione uno stand preallestito. Allo stesso prezzo ci può orientare anche su uno stand fai da te come nel caso dei nostri MIOSTAND.

Se il budget a disposizione è ancora un pelo più risicato il mio consiglio è quello di utilizzare degli stand portatili in modo da ridurre al minimo la spesa d’allestimento e ottenere comunque un impatto visivo molto efficace e gradevole.

GENERE

Oltre al budget di spesa serve sapere anche che genere di fiera di deve affrontare!

E’ inutile spendere dei soldi in modo inopportuno su un allestimento fieristico troppo personalizzato se l’obbiettivo è quello di partecipare a delle fiere in centro congressi o in forum all’interno di aree espositive piccole.

La scelta quindi sarà fatta oltre che al budget di spesa anche dal genere di fiera alla quale si vorrà partecipare.

AMMORTAMENTO

Tante volte un aspetto sottovalutato è l’ammortamento di un bene.
È un fattore molto importante e dobbiamo prenderlo in considerazione. In effetti se mettiamo nel nostro piatto di spesa un € 3000 dobbiamo anche fare un ragionamento su quando questo investimento ci “tornerà indietro“.

Se noleggiamo uno stand, per esempio, un preallestito questa spesa per noi si tramuterà in un costo puro. Se invece pensiamo all’acquisto di uno stand portatile piuttosto che uno stand in valigia oppure uno stand fai da te, è chiaro che il costo sarà da spalmare in tanti anni quanto sarà l’uso che riusciremo a fare dello stand.

È chiaro che in un’ottica di lungo periodo il costo sostenuto per l’acquisto dello stand oggi, sarà molto più conveniente rispetto al noleggio di un preallestito o uno stand su misura. Infatti l’acquisto di un nostro stand ci permetterà di riutilizzare le strutture, magari rinnovando le grafiche e quindi di abbattendo il costo d’acquisto.

IMPATTO VISIVO

Comunque il fattore più importante, a mio parere, rimane l’impatto visivo che offriremo al visitatore del nostro stand.

In effetti il nostro stand, è più di un biglietto da visita, è la massima espressione visiva che la nostra azienda trasmetterà al visitatore nel momento in cui entrerà in contattato con noi in fiera. Il rischio se non si è optato per la soluzione migliore, è che potremmo trasmettere dei messaggi errati oppure non attrarre in modo efficace un potenziale nuovo contatto!

La presenza scenica insomma svolge un ruolo molto importante e non va di certo sottovalutata. Non c’è bisogno di spendere grosse cifre per poter allestire al meglio il nostro stand, ma si tratta di trovare la soluzione migliore.

Tralasciando l’allestimento puro se avete necessità di utilizzare un preallestito ( anonimo o comunque standardizzato ) provate a considerare uno stand da montare da soli come la linea MIOSTAND vi stupirete della sua potenzialità e anche del prezzo!

Guarda il video montaggio di uno stand fai da te della linea MIOSTAND

video montaggio di uno stand fai da te MIOSTAND