Bandiere per concessionarie auto

Oggi ormai sono sempre più le concessionarie auto che ricorrono alle bandiere per pubblicizzare le proprie autovetture. Mi sono sempre chiesto perché le bandiere sono entrate così prepotentemente nel settore dell’automotive e soprattutto nel retail delle concessionarie.

Viva-Torino- concessionaria

Belle da vedere

Certo, le bandiere sono belle da vedere, perfette per pubblicizzare e identificare il brand e orientare immediatamente il cliente che tendenzialmente girando per le vie di città e paesi limitrofi deve essere colpito dai loro colori e ricordarsi dove si trova la concessionaria  SEAT, FIAT, LAND ROVER, NISSAN, FCA, FORD, OPEL, ecc. ecc. oppure una multimarca

Facili da utilizzare

Le bandiere sono anche molto facili da usare infatti si possono cambiare in modo rapido e senza ricorrere a professionisti del mestiere, ( insegnisti e aziende del settore grafico ) basta farsi spedire la bandiera con le lavorazioni gemelle delle precedenti e il gioco è fatto! Si montano in un attimo e la grafica è rinnovata nella comunicazione, ( se si decide di cambiarla ) nei colori che tornano brillanti e vivi e in caso di tessuti danneggiati finalmente avrete risolto anche questo problema.

Cosa c’è da sapere?

Se hai una concessionaria devi sapere almeno 2 o 3 cose prima di acquistare delle bandiere.

  1. Qualità del tessuto: questo fattore è determinante per la scelta del tessuto. Non prendere mai una decisione sull’acquisto di un tessuto senza aver chiesto specifiche tecniche al service di stampa.
    I clienti che chiamano noi per la stampa di bandiere vengono sempre messi al corrente sul tipo di tessuto che utilizziamo per il lavoro richiesto. Tendenzialmente la prima richiesta è la durata massima possibile e anche io per mia natura voglio cercare di soddisfare le esigenze del cliente al massimo e in questi anni ( noi facciamo sublimazione dal 2010 ) ho selezionato vari tessuti passando da quelli economici di importazione asiatica fino ai tessuti di massima qualità possibile delle blasonate ditte tedesche.
    Il mio consiglio è quello di farvi dare una scheda tecnica del tipo di tessuto utilizzato perchè un conto sarà esporre una bandiera stampata su un flag economico ( perfetto magari per bandiere da evento tipo le nostre: goccia, vela e rettangolari ) e un conto è utilizzare un tessuto di altissima qualità per dei pennoni di una concesionaria auto!
  2. Tipo di stampa: qui si apre un mondo! Chi di voi ha mai ordinato una bandiera chiedendo con quale tipo di stampa sarà prodotta? Penso pochissimi! Invece questo è un aspetto FONDAMENTALE perchè un conto è stampare le bandiere per esterno con la sublimazione ( VIDEOe un conto è stampare in digitale o in modo diretto! La qualità massima possibile in fatto di stampa di bandiere è la sublimatica senza ombra di dubbio! Infatti un conto è stampare e trasferire l’immagine con calandra a 220 gradi e un conto e stampare direttamente su tessuto con dei materiali e inchiostri che non penetrano perfettamente nel tessuto e che abbassano di tanto ( ma tanto ) la qualità e durata della cromia in esterno. Noi nel 2008 abbiamo cominciato con la digitale e rendendoci conto della scarsa qualità abbiamo dirottato quasi immediatamente sulla stampa sublimatica abbinando una EPSON ad una calandra della MONTI ANTONIO ( top di gamma )
  3. Lavorazioni accessorie: anche questo è un aspetto fondamentale per la scelta di un fornitore o un altro! Chi si occuperà di confezionare? Occhio perchè se la vostra bandiera ha un pennone con carrucola, con braccetto o oppure senza nessun tipo di trainante le lavorazioni varieranno e parecchio! Noi abbiamo il reparto confezione interno e facciamo di tutto! Non abbiate paura a chiedere le lavorazioni per bandiere perchè se il fornitore è uno serio saprà indirizzarvi verso quelle più adeguate.
moschettone-per-bandiere

Raccomandazioni

Le mie raccomandazioni sono quindi le seguenti:

  1. Scegli sempre un buon tessuto, non farti trarre in inganno dai prezzi troppo bassi che trovi in rete perchè un conto è cambiare una bandiera per la tua concessionaria 2 volte l’anno e un conto è doverla cambiare 4 volte in un anno! Fate bene i conti prima di procedere a qualsiasi acquisto
  2. Scegli il fornitore che ti possa seguire anche con lavorazioni particolari perchè se ti serve un moschettone, un peso, un gancio o un occhiello devi poterlo chiedere e fartelo fare
  3. Stampa al primo posto. Non accontentarti della stampa diretta e della stampa digitale, cerca sempre e chiedi la sublimazione altrimenti potresti avere problemi di cromia si dall’inizio.
Concessionaria auto con pennoni per esterno

Quanti materiali!!!!!

Cosa è un roll up? Quale è meglio scegliere?

Ottobre 26th, 2020|0 Commenti

Quando si parla di espositori per fiere, espositori pubblicitari portatili come non menzionare il RE di tali sistemi espositivi, sua maestà il ROLL UP In questo caso chi non conosce il prodotto, deve

Come si prepara un file per il roll up?

Ottobre 23rd, 2020|0 Commenti

Oggi volevo provare a chiarire le idee a quanti tutti i giorni chiamano in SwS chiedendo delucidazioni su come affrontare la realizzazione e la progettazione di un file grafico per roll up. (

  • promoter-pettorine

Pettorine personalizzate per comunicazione face to face

Ottobre 22nd, 2020|0 Commenti

Le pettorine personalizzate sono un ottimo articolo stampato che viene sempre più utilizzato da chi vuole farsi notare in un evento, manifestazione, gara podistica, ciclistica. Le usano tanto anche per i corsi di sci,

  • gazebo-igloo-gonfiabile-4x4

Stand gonfiabili | Guida alla scelta di quello giusto

Settembre 2nd, 2020|0 Commenti

Stand Gonfiabili, una vera novità nella scelta di espositori pubblicitari per fiere, stand, eventi, manifestazioni e allestimento di corner promozionali in punti strategici e soprattutto per gare sportive. Gli stand gonfiabili in effetti

Dario G.
Dario G.Commerciale
Commerciale dal 2001 – autore degli articoli del BLOG di SwS Printing Srl